Coronavirus. Modulo di autosegnalazione degli ingressi in Puglia

Per permettere alla task force regionale di esercitare le attività di sorveglianza epidemiologica, le persone che fanno ingresso in Puglia da altre regioni italiane o da Stati esteri devono:

Non deve compilare il modulo chi fa ingresso in Puglia per esigenze lavorative, per motivi di salute, per ragioni di assoluta urgenza, nonché per il transito e trasporto delle merci alla filiera produttiva da/per la Puglia.

Ordinanza n.245 del 2 giugno 2020 del Presidente della Regione Puglia

 

Le persone che rientrano dall’estero sono tenute all’osservanza delle disposizioni del Decreto del presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020 e dell’Ordinanza del Ministero della salute del 7 ottobre 2020.

Chi rientra da Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica Ceca e Spagna, oltre ad autosegnalarsi, deve effettuare un tampone entro 48 ore dall'ingresso. Fino all'esito del test, è necessario osservare l’isolamento fiduciario.
I dettagli sono nella sezione Coronavirus – Cosa fare.

Per informazioni contattare il numero verde 800.713931, attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00.

Dall'estero: 0039.080.3373398