Fatturazione Elettronica

La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti delle amministrazioni dello stato debba avvenire esclusivamente in forma elettronica.

La FatturaPA è una fattura elettronica ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del DPR 633/72 ed è la sola tipologia di fattura accettata dalle Amministrazioni che, secondo le disposizioni di legge, sono tenute ad avvalersi del Sistema di Interscambio.

La Fattura PA ha le seguenti caratteristiche:

  • il contenuto è rappresentato, in un file XML (eXtensible Markup Language), secondo il formato della FatturaPA. Questo formato è l' unico accettato dal Sistema di Interscambio.
  • l' autenticità dell' origine e l' integrità del contenuto sono garantite tramite l' apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette la fattura,
  • la trasmissione è vincolata alla presenza del codice identificativo univoco dell'ufficio destinatario della fattura riportato nell' Indice delle Pubbliche Amministrazioni.

Il contenuto informativo della Fattura PA prevede le informazioni da riportare obbligatoriamente in fattura in quanto rilevanti ai fini fiscali secondo la normativa vigente; in aggiunta a queste il formato prevede l’indicazione obbligatoria delle informazioni indispensabili ai fini di una corretta trasmissione della fattura al soggetto destinatario attraverso il Sistema di Interscambio.

Per favorire l’automazione informatica del processo di fatturazione, a integrazione delle informazioni obbligatorie, il formato prevede anche la possibilità di inserire nella fattura ulteriori dati:

  • informazioni utili per la completa dematerializzazione del processo di ciclo passivo attraverso l’ integrazione del documento fattura con i sistemi gestionali e/o con i sistemi di pagamento;
  • informazioni che possono risultare di interesse per esigenze informative concordate tra Operatori economici e Amministrazioni pubbliche oppure specifiche dell’ emittente, con riferimento a particolari tipologie di beni e servizi, o di utilità per il colloquio tra le parti.”

Codice identificativo Ufficio: UF207N

da: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/index.htm

Si rende noto che, a seguito della conversione in legge del D.L. 50/2017, a far data dal 01/07/2017, questa Agenzia rientrerà nel novero dei soggetti nei confronti dei quali è obbligatoria l'emissione delle fatture in regime di scissione dell'IVA (Split Payment).

Pertanto, tutte le fatture emesse con data successiva al 30 giugno p.v. nei confronti dell'A.Re.S. Puglia (incluse quelle emesse con applicazione della ritenuta d'acconto), dovranno essere emesse citando la normativa sopra richiamata e saranno saldate al netto dell'IVA.

Le fatture non conformi non saranno accettate.

Qui di seguito il link dell’elenco delle Pubbliche Amministrazioni soggette al regime dello Split Payment.

http://www.finanze.gov.it/export/sites/finanze/it/.content/Documenti/Varie/Elenco-1-Elenco-delle-Pubbliche-Amministrazioni-Conto-Consolidato-27-06-2017.xlsx

Documenti e Modulistica

» Applicazione del split payment DL 50-2017 -Chiarimenti
Download

» Split Payment
Download

» Inapplicabilità dello Split Payment
Download

» Nota ARES Prot. AOO_ARES/07_05_2015/0001768, Chiarimenti in merito all’inserimento obbligatorio del codice A.I.C.
Download

» COMUNICAZIONE DEI CODICI IDENTIFICATIVI DEGLI UFFICI DESTINATARI DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA
Download

» Nuovo conto Tesoriere a far data dal 26_11_2018
Download