La festa della musica all’Ospedale San Paolo per ringraziare gli operatori sanitari impegnati nella emergenza Covid

Lopalco: “La musica è il modo migliore per riprenderci la nostra normalità”. Per il dg della ASL Sanguedolce il concerto è stato un “doveroso omaggio ai colleghi”

 

 

“Abbiamo subito aderito a questa iniziativa nazionale per rendere omaggio al lavoro che si è fatto in questi mesi in tutta Italia e in Puglia per ringraziare gli operatori sanitari. Possiamo tirare un sospiro di sollievo. Oggi stiamo mandando un messaggio di ripresa un po’ per tutte le attività, comprese le manifestazioni musicali, cominciamo a vedere buoni risultati, ma non dobbiamo abbandonare l’attenzione”. Così il direttore generale della ASL Bari, Antonio Sanguedolce, ha spiegato la scelta di partecipare alla festa della musica edizione 2020, manifestazione nazionale organizzata da Ministero dei Beni Culturali e da ministero della Salute, con un concerto che si è tenuto questa mattina nel piazzale antistante l’Ospedale San Paolo,  dedicato agli operatori sanitari impegnati nella emergenza Covid.

Ad esibirsi la rock band The Sound of garage, composta da: Antonio Sanguedolce, alla chitarra; Danny Sivo, voce e chitarra; Fabio Farina alla batteria e Max Sivo al basso. Con loro due ospiti speciali, l’epidemiologo Pierluigi  Lopalco alla chitarra ritmica e il rianimatore Felice Spaccavento alla tastiera.

“E’ un momento di leggerezza per sottolineare che siamo usciti da una fase molto dura – ha commentato il professor Lopalco - siamo qui a testimoniare la nostra vicinanza ai colleghi che si sono spesi senza riserve, come nessuno mai avrebbe potuto immaginare. Si sono sacrificati tutti – ha aggiunto l’epidemiologo – in alcuni casi hanno sacrificato addirittura se stessi. Per questo è doveroso dire grazie e la musica è il modo migliore per riprenderci la nostra normalità”.

La band ha suonato in diretta streaming, nel rispetto delle misure anti Covid, di fronte ai reparti di degenza dell’ospedale, sotto lo sguardo di pazienti e operatori che hanno voluto a distanza condividere il momento di festa. A fare gli onori di casa, la dottoressa Angela Leaci, direttore medico dell’Ospedale San Paolo , che come tutte le strutture della ASL, hanno dato un contribuito decisivo in questi mesi per gestire i pazienti sospetti e non, e smistarli nei centri Covid, laddove necessario. I musicisti hanno selezionato una serie di celebri brani di artisti e gruppi internazionali come “Heroes” di David Bowie, “With or Whitout you” degli U2 passando per “Living in a Ghost Town” canzone che i Rolling Stones hanno composto e pubblicato proprio durante il lockdown della emergenza Covid.


 

link video Lopalco

http://rpu.gl/9h7FJ

 

link video Sanguedolce

http://rpu.gl/tWjAW

 

link video Lopalco Sanguedolce & band suonano Heroes

http://rpu.gl/PKNbU

Data di pubblicazione:

22/06/2020

Ultimo aggiornamento:

22/06/2020