Ambulatorio di Pneumologia Interventistica

Staff dell'Ambulatorio

Dedicato a  pazienti con sospetto di Patologia Oncologica primitiva o secondaria ad interessamento polmonare o mediastinico

AMBULATORIO PNEUMOLOGIA INTERVENTISTICA

Il termine Pneumologia Interventistica è utilizzato a livello internazionale per identificare le attività operative che vengono effettuate nella diagnosi e nella terapia delle malattie broncopolmonari e pleuriche.

Le procedure che vengono effettuate assumono carattere invasivo ma, anche grazie al progresso tecnologico, nella maggior parte dei casi il traumatismo è limitato e non produce significativo disconfort per il paziente.

 

-              INDICAZIONE E MODALITA’ DI ACCESSO

l’Ambulatorio di Pneumologia Interventistica è dedicato a quei pazienti con sospetto di Patologia Oncologica primitiva o secondaria ad interessamento polmonare o mediastinico. Il criterio fondamentale è che il paziente abbia già eseguito una TAC possibilmente con mezzo di contrasto od una PET o entrambe che evidenzino la presenza di noduli, masse, linfoadenomegalie o versamenti pleurici suscettibili di caratterizzazione istopatologica.

Ci si può prenotare presso i vari CUP della ASL di Taranto (telefonicamente chiamando il numero verde 800252236 da rete fissa e il numero 099 7786444 da rete mobile, online attraverso i Servizi Online di questo portale, attraverso la APP PugliaSalute oppure usufruendo del servizio Farmacup presso le farmacie e le parafarmacie della provincia abilitate durante l'intero orario di apertura) richiedendo una visita di Pneumologia Interventistica.

Al momento sono prenotabili due appuntamenti al giorno (ore 12:00 e 12:30 dal lunedì al venerdì.)

Durante la visita il Medico dell’Equipe di Pneumologia Interventistica confermerà o meno la reale indicazione ad eseguire procedure invasive e valuterà stato di salute e le comorbilità del paziente.

In caso di paziente “fit” ossia in buone condizioni generali (cioè quei pazienti che non presentano disabilità o comorbidità e quindi candidati ad un trattamento standard), sarà proposto di proseguire l’iter diagnostico in regime ambulatoriale. In questo caso, si programmerà in accordo con il paziente la data della procedura e si richiederanno gli esami ematochimici necessari, l’elettrocardiogramma ed il tampone naso faringeo per SARScov2.

In caso invece di paziente “non fit” ossia in presenza di un elevato rischio per comorbilità concomitanti, si proporrà il ricovero presso la nostra UOC di Pneumologia.

 

-              DESCRIZIONE DELLE PROCEDURE

Il tipo di procedura verrà scelto dal Medico dell’Equipe dopo adeguato studio delle immagini radiologiche ed a seconda del tipo di lesione verrà proposta una delle seguenti metodiche:

• Broncoscopia ispettiva con broncolavaggio e lavaggio broncoalveolare;

• Broncoscopia con brushing/agoaspirati/biopsie transbronchiali in guida ecografica (ebus radiale) e fluoroscopica per la diagnostica di lesioni polmonari periferiche;

• Broncoscopia con agoaspirati transbronchiali eco-guidati (EBUS-TBNA) per la diagnostica di lesioni centrali, interessamento linfonodale ilo-mediastinico e stadiazione del mediastino e nei casi selezionati agobiopsia lesioni surrenaliche sinistre, epatiche o linfoadenomegalieparaesofagee o paragastriche (EUS-b-FNA);

• Agobiopsie eco-guidate di lesioni polmonari subpleuriche o linfoadenomegaliesovraclaveari

• Toracentesi ecoguidate e posizionamento di drenaggi pleurici.

Le suddette procedure vengono eseguite previa anestesia locale ed in sedazione moderata (laddove indicato) mediante instillazione di farmaci attraverso un accesso venoso che viene reperito obbligatoriamente prima di ogni procedura. Il paziente durante tutta la procedura è sottoposto a monitoraggio continuo dei parametri vitali. Inoltre, sono disponibili tutti i presidi necessari alla gestione di eventuali complicanze.

 

-              FOLLOW-UP ED EVENTUALE PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE

Il materiale cito-istologico prelevato verrà analizzato presso la UOC di Anatomia Patologica del SS. Annunziata che provvederà in tempi congrui a fornire i risultati delle analisi cito-istologiche e di Biologia molecolare presso il nostro Ambulatorio. Sarà premura della UOC Pneumologia contattare e consegnare personalmente i suddetti risultati ed indirizzare il paziente presso lo Specialista più indicato (CORO – Centro di Orientamento Oncologico, GIOT - Gruppo Interdisciplinare di Oncologia Toracica, Oncologia Medica, Chirurgia Toracica) o a follow-up Pneumologico.

 

 

Equipe Pneumologia Interventistica:

Direttore UOC Pneumologia: 

Dr. Giancarlo D’alagni

Coordinatrice Infermieristica UOC Pneumologia:

 Dr.ssa Loredana Mignogna

Responsabile Ambulatorio di Pneumologia Interventistica:

Dr. G.A. Palmiotti

Medici Equipe Pneumologia Interventisitica:

Dr. Armando Leone

Dr.ssa Antonella Sdanganelli

Dr. Lorenzo Marra

Dr.ssa Maria Annunziata Pizzigallo

Dr. Francesco Costa

Dr. Alessandro Zizzo

 

CPSI Infermiere:

Dr.ssa Libera Ricci

Dr.ssa Alessandra Urbinello

 

OSS:

Angelica Urgesi

 

 

Per ulteriori informazioni telefonare al 0994585642-0994585655

o scrivere email a: pomoscati.pneumologia@asl.taranto.it

» foto staff Ambulatorio di Pneumologia Interventistica
Download

» Ambulatorio di Pneumologia Interventistica
Download

» Ambulatorio di Pneumologia Interventistica
Download

» Ambulatorio di Pneumologia Interventistica
Download

» Ambulatorio di Pneumologia Interventistica
Download

» Ambulatorio di Pneumologia Interventistica
Download

Data di pubblicazione:

16/05/2022

Ultimo aggiornamento:

16/05/2022