Pubblicazione Verbale Avviso Pubblico OIV

Di seguito Pubblicazione Verbale - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER  TITOLI  E COLLOQUIO, PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI SOGGETTI IDONEI AL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI COMPONENTE DELL’ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE DELL’IRCCS “SAVERIO DE BELLIS” - In esecusione della DDG n.76/2019

Pubblicazione Verbale Commissione Esaminatrice -> clicca qui

Art. 1 -OGGETTO DELL’INCARICO

In esecuzione della Deliberazione del Direttore Generale n. 76 del 06.02.2019, è indetto avviso di selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la formazione di una graduatoriadi soggetti idonei per il conferimento dell’incarico di componente dell’Organismo Indipendente di Valutazione delle Performance dell’IRCCS “S. De Bellis” di Castellana Grotte.

L’Organismo Indipendente di Valutazione delle Performance dell’IRCCS “S. De Bellis” di Castellana Grotte è composto da tre componenti iscritti nell’Elenco Nazionali di cui al DM del 02.12.2016.

 

Art. 2 -DURATA DELL’INCARICO

L’incarico viene affidato per la durata di anni 3(tre) decorrenti dalla data riportata nel provvedimento di nomina, non è prorogabile e potrà essere rinnovato formalmente per una sola volta, previa procedura comparativa.

In caso di sostituzione di un singolo componente la durata del suo incarico è limitata alla durata dell’intero Organismo di Valutazione.

L’incarico cesserà immediatamente al venir meno dei requisiti di cui all’art.2 del D.P.C.M. del 02.12.2016, ovvero in caso di decadenza, cancellazione, mancato rinnovo dell’iscrizione nell’Elenco Nazionale dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione delle Performance.

 

Art. 3 – REQUISITIDI AMMISSIONE

Possono partecipare alla selezione coloro che risultano iscritti da almeno sei mesi (alla data di scadenza dell’avviso) nell’Elenco Nazionale dei Componenti dell’Organismo Indipendenti di Valutazione delle Performance, istituito dall’art. 1 del DM del 02.12.2016 e successivamente modificato dal DM 20 giugno 2017; a tal fine i candidati devono indicare il numero progressivo di iscrizione, la data di iscrizione e la fascia professionale di iscrizione.

 

Il Presidente sarà scelto tra coloro che risultanoiscritti nella fascia professionale 3 di cui all’art. 5, comma 2, lett. c del DM del 02.12.2016.

 

Art. 4 – INCOMPATIBILITA’.

  1. on possono essere nominati  componenti dell'Organismo indipendente di valutazione coloro che:
  1. siano dipendenti dell’IRCCS “ Saverio de Bellis” e coloro che rivestano incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali ovvero che abbiano rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni, ovvero che abbiano rivestito simili incarichi o cariche o che abbiano avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione ( art. 14, comma 8 del D.Lgs.150/2009 e s.m.i );   
  2. si trovino, nei confronti dell‘Istituto, in una situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi propri, del coniuge, di conviventi, di parenti, di affini entro il secondo grado.

 

Art. 5- LIMITI RELATIVI ALL’APPARTENENZA A PIU’ ORGANISMI INDIPENDENTI

DI VALUTAZIONE

 

Ciascun soggetto iscritto nell’Elenco Nazionale e in possesso dei requisiti previsti può appartenere a più OIV per un massimo di tre; per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni il predetto limite è pari ad uno.

 

Art. 6 – TERMINI E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Gli interessati in possesso del requisito di ammissione prescritto dal presente avviso, dovranno far pervenire la domanda, tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo dirgenerale.debellis@pec.rupar.puglia.it, o a mezzo di raccomandata A/R indirizzata al Direttore Generale dell’IRCCS “S. De Bellis” di Castellana Grotte – Via Turi n.27 – 70013 Castellana Grotte, riportando nell’oggetto della pec o sulla busta di spedizione la seguente dicitura: “Domanda di selezione pubblica per l’individuazione dei componenti dell’Organismo Indipendente di Valutazione delle Performance dell’IRCCS “S. De Bellis” di Castellana Grotte”.

 

Non saranno ritenute valide domande pervenute con modalità differenti da quella indicate.

 

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il ventesimo (20°) giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

 

Sarà data ampia visibilità all’avviso anche mediante la pubblicazione sul sito web aziendale.

 

Per le finalità connesse e consequenziali al procedimento di cui trattasi, il candidato deve, altresì, esprimere il proprio consenso al trattamento dei dati personali contenuti nella domanda e nei documenti, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.

 

Art. 7 – DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione, debitamente autocertificata ai sensi di legge, deve riportare le informazioni che seguono, come riportate nell’ allegato A ) al presente avviso.

  • Cognome e nome, codice fiscale, luogo e data di nascita, cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea,  luogo di residenza, numero di telefono, indirizzo e-mail  della        propria Posta Elettronica (preferibilmente certificata);
  • di godere dei diritti civili e politici;
  • di non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti

giudiziari iscritti nel casellario giudiziale; le cause di esclusione operano anche nel caso in cui la sentenza definitiva disponga l’applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del c.p.p.

  • di essere iscritto nell’Elenco Nazionale dei Componenti dell’Organismo Indipendente di Valutazione delle Performance, con indicazione della data di iscrizione e della fascia;
  • di essere in possesso del diploma di laurea ( vecchio ordinamento) o laurea specialistica laurea magistrale, con indicazione dell’università, data e luogo di          conseguimento;
  • di essere in possesso dei requisiti di competenza ed esperienza nonché dei requisiti di integrità di cui all’art. 2 comma 1 lettere b) e c) del Decreto Ministeriale 2 Dicembre 2016 ;
  • di non superare, nell’ipotesi di assunzione dell’incarico, i limiti di appartenenza a più OIV fissati dall’art.8 del D.M. 2 dicembre 2016;
  • l’insussistenza di cause di incompatibilità di cui al precedente art.4 del presente Avviso di selezione.
  • di esprimere il proprio consenso al trattamento dei dati personali e di eventuali dati sensibili contenuti nella domanda ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.

 

 

5

Art. 8 – DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

 

Alla domanda di partecipazione dovranno essere allegati:

a. curriculum vitae aggiornato, autocertificato ai sensi del DPR 445/2000, debitamente sottoscritto, che evidenzi i titoli, le competenze e le esperienze maturate;

b. sintetica relazione di accompagnamento al curriculum, illustrativa delle competenze ed esperienze ritenute maggiormente significative in relazione all’incarico da svolgere;

c. dichiarazione, ai sensi della normativa vigente, di assenza di cause di incompatibilità di cui al precedente art. 4,  secondo il modello allegato (All. B);

d. copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Si precisa comunque che l’interessato è tenuto a specificare con esattezza tutti gli elementi e i dati necessari a determinare il possesso dei requisiti ed i titolo da valutare. La mancanza anche parziale di tali elementi potrà comportare, secondo i casi, l’esclusione del candidato dalla selezione o la mancata attribuzione di punteggi curriculari.

Tutti i requisiti richiesti e i titoli che si intende far valere devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

Ai sensi del DPR n. 445/2000 e ss.mm.ii., le dichiarazioni rese nell’istanza di ammissione alla procedura hanno valore di dichiarazioni sostitutive. Nel caso di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni previste dagli artt. 75 e 76 del citato decreto.

L’Ente non assume responsabilità per dispersione o smarrimento di comunicazioni in conseguenza di errate indicazione del recapito dell’interessato, per mancata o tardiva comunicazione di nuovo indirizzo PEC.

 

Art. 9 – AMMISSIBILITA’ DELLE DOMANDE

Le domande non sottoscritte e/o inviate oltre il termine previsto saranno considerate inammissibili.

La data di presentazione della domanda sarà attestata dal sistema di consegna/accettazione della PEC.

 

Art. 10 – CRITERI DI SELEZIONE E NOMINA DELLA COMMISSIONE DI ESPERTI

La selezione dei candidati sarà effettuata da una Commissione sulla base della comparazione dei curricula presentati, nonché dei risultati del colloquio.

La Commissione sarà composta da n. 3 componenti e n. 1 Segretario da nominarsi con deliberazione del Direttore Generale.

Il colloquio verterà sull’esperienza maturata da ciascun candidato nell’ambito della misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale, nella pianificazione, nel controllo di gestione, nella programmazione finanziaria e di bilancio e nel risk management; nello stesso verranno approfondite la capacità di problem solving e la capacità di gestione del conflitto.

All’esito della valutazione dei titoli e del colloquio, la commissione formulerà una graduatoria dalla quale attingere per l’affidamento degli incarichi oggetto del presente avviso, tenendo conto, altresì, di quanto previsto dal comma 7, art. 7 del Decreto 2 Dicembre 2016 in merito all’equilibrio di genere.

 

La data e la sede del colloquio saranno comunicate ai candidati a mezzo di posta elettronica certificata spedita almeno 10 (dieci) giorni prima della data del colloquio medesimo all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione. I candidati che non si presenteranno a sostenere il colloquio nel giorno, ora e sede stabiliti saranno dichiarati decaduti, quale che sia la causa dell’assenza, anche se indipendente dalla loro volontà.

La Commissione, al termine della valutazione dei curricula e del colloquio, esplicita un giudizio sintetico esprimendo un voto numerico.

 

Per la determinazione della graduatoria, verranno assegnati:

  • 50 punti per il C.V.
  • 50 punti per il colloquio

 

I punteggi verranno attribuiti nel modo che segue:

 

  1. Corsi di specializzazione o alta formazione post-laurea e dottorati [MASSIMO 10 PUNTI]:
  1. Corso di specializzazione biennale attinente alla materia dell’incarico: 3 punti;
  2. Corso di specializzazione biennale non strettamente attinente alla materia dell’incarico: 1 punto;
  3. Corso di alta formazione attinente alla materia dell’incarico: 2 punti;
  4. Corso di alta formazione non strettamente attinente alla materia dell’incarico: 0,75 punti;
  5. Dottorato di ricerca attinente alla materia dell’incarico: 3 punti;
  6. Dottorato di ricerca non strettamente attinente alla materia dell’incarico: 1                       punto;

 

  1. Pubblicazioni scientifiche [ATTRIBUIBILI MASSIMO 10 PUNTI]:
  1. Se attinenti alla materia dell’incarico: 0,5 punti;
  2. Se non strettamente attinenti alla materia dell’incarico: 0,1 punti;

 

  1. Partecipazione pregressa ad altri O.I.V., Nuclei di valutazione e Organismi di Vigilanza [ATTRIBUIBILI MASSIMO 10 PUNTI]:
  1. Se in strutture pubbliche, per ogni partecipazione: 4 punti;
  2. Se in strutture private, per ogni partecipazione: 1,5 punti;

 

  1. Esperienza lavorativa in settori attinenti quelli dell’avviso (misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale, pianificazione, controllo di gestione,  programmazione finanziaria e di bilancio e risk management)  [ATTRIBUIBILI MASSIMO 10 PUNTI]:
  1. Se in strutture pubbliche, per ogni anno: 3 punti;
  2. Se in strutture private, per ogni anno: 1 punto;

 

  1. Incarichi di insegnamento accademico [ATTRIBUIBILI MASSIMO 10 PUNTI]:
  1. Incarico annuale presso università pubblica in materie attinenti: 2 punti;
  2. Incarico annuale presso università pubblica in materie non strettamente attinenti:

1 punto;

  1. Incarico annuale presso università privata in materie attinenti: 1 punto;
  2. Incarico annuale presso università privata in materie non strettamente attinenti:

0,50 punti.

 

Art. 11– CONFERIMENTO DELL’INCARICO

Il Direttore Generale con proprio atto deliberativo nominerà i componenti l’O.I.V. secondo l’ordine della graduatoria formulata sulla base della somma dei punteggi del C.V. e del colloquio e nel rispetto dell’equilibrio di genere, di modo che almeno un componente sia donna.

La decorrenza dell’incarico sarà stabilita nell’atto deliberativo di nomina.

Con l’accettazione dell’incarico si intendono implicitamente accettate, senza riserva, tutte le norme che regolano lo stato giuridico ed il trattamento economico dei componenti dell’OIV.

 

Il compenso annuo lordo onnicomprensivo da attribuire ai componenti dell’OIV è pari a € 3.904,41, determinato sulla base di quanto previsto dall’art. 14 L.R. n. 32/2001, ridotto del 30% con L.R. 40/2007 e s.m.i. e decurtato successivamente del 10% dalla L.R. n. 1/2011.

 

Art. 12 – RISERVE DELL’AMMINISTRAZIONE

  •  
  1. effettuare idonei controlli delle dichiarazioni riportate nel curriculum professionale a norma dell’art. 71 del DPR n. 445/2000 ss.mm.ii.,
  2. di revocare, modificare o integrare il presente Avviso in caso di giustificate motivazioni;

 

Art. 13 – PRIVACY E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Cfr. Informativa allegata.

 

Il Direttore Generale

Dott. Tommaso A. Stallone

 

In allegato pubblicazione verbale commissione esaminatrice

Data di pubblicazione:

02/08/2019

Ultimo aggiornamento:

01/10/2019