Servizi sanitari e socio-sanitari

In attesa di valutare l'andamento epidemiologico, alcuni servizi sanitari nelle strutture pubbliche sono sospesi.

Servizi garantiti

  • Ricoveri con carattere d’urgenza “non differibile”, provenienti dalle strutture di Pronto Soccorso, con particolare riferimento alle patologie tempo-dipendenti
  • Ricoveri in regime di urgenza
  • Ricoveri elettivi oncologici
  • Ricoveri elettivi non oncologici con classi di priorità A (entro 30 giorni per casi che possono aggravarsi rapidamente)
  • Prestazioni per pazienti con malattia rara
  • Attività ambulatoriale ordinaria, compresa l’attività in libera professione intramoenia di tipo ambulatoriale
  • Specialistica ambulatoriale urgente (U) e breve (B).
Le prestazioni in regime di day-service restano garantite nelle strutture in cui sono mantenute le condizioni organizzative.

Servizi sospesi

  • Ricoveri programmati sia medici che chirurgici presso le strutture ospedaliere pubbliche Covid e no-Covid, non rientranti nei “Servizi garantiti”
  • Attività in libera professione intramoenia in regime di ricovero 
  • Attività di ricovero, anche quelle finalizzate al recupero delle liste d'attesa

Le attività di priorità B (ricovero entro 60 giorni per casi che presentano intenso dolore o grave disabilità) e C (ricovero entro 180 giorni per casi che presentano minimo dolore o disabilità) vengono valutate singolarmente.

Le attività sanitarie e assistenziali garantite si svolgono nel pieno rispetto delle norme a tutela delle persone.

Accesso alle strutture

È preceduto da un pre-triage per il controllo della temperatura corporea (che deve essere al di sotto dei 37,5°) e la rilevazione dei dati del paziente.
In sale di attesa di ospedali, ambulatori, uffici amministrativi e front office è necessario mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, utilizzare la mascherina e lavare le mani con il gel disinfettante.

I nuovi ingressi nelle strutture residenziali sono consentiti a condizione che la struttura abbia a disposizione una stanza singola per ospitare l’assistito per 14 giorni. Prevista anche l’esecuzione del tampone in entrata.

Gli accompagnatori sono ammessi solo in casi di comprovata necessità.

Alle misure di sicurezza fornite dal Ministero della Salute e dalla Regione si aggiungono  modalità di accesso e riattivazione specifiche per ogni tipologia di struttura.

Prenotazioni e informazioni

Se hai un intervento programmato o una visita prenotata sospesi a causa dell’emergenza da Covid-19, sarai ricontattato per un nuovo appuntamento.

Per qualsiasi informazione contatta la tua ASL o la struttura di riferimento telefonicamente o via mail. Evita di recarti presso gli uffici per motivi amministrativi o sanitari e privilegia l’utilizzo dei servizi digitali per prenotazioni o disdette, pagamenti, ritiro referti e altri servizi disponibili online.

È attiva, inoltre, la linea Whatsapp del Policlinico di Bari al numero 080.5595959 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17) per informazioni su prestazioni ambulatoriali, prenotazioni, liste d’attesa e ricoveri.


Servizi digitali

Con i servizi digitali puoi evitare di recarti personalmente agli sportelli, riducendo così il rischio di contagio. 

Accedi ai servizi online

Documenti e Modulistica

» Linee Guida dei servizi sanitari e socio-sanitari
Download

» Linee guida per le visite agli ospiti nelle strutture residenziali
Download