Ospitalità mediterranea

OBIETTIVO GENERALE
Favorire l’adozione di stili di vita salutari e promuovere il potenziamento dei fattori di protezione (life skill, empowerment) nella popolazione scolastica.


OBIETTIVI SPECIFICI

Accrescere la consapevolezza dei comportamenti alimentari e degli stile di vita.


DESTINATARI
Finali: Alunni della Primaria: III, IV, V classe; Alunni della Secondaria di I° grado.

Intermedi: Docenti e famiglie degli alunni.


AZIONI PREVISTE
Nel progetto "Ospitalità Mediterranea" la classe attraverso un percorso ESPERIENZALE ed esplorativo di apprendimento sarà coinvolta nel progettare la gestione di una giornata in cui ogni alunno e la sua famiglia dovranno accogliere un ospite per una intera giornata connotando l’accoglienza con le caratteristiche dello stile di vita MEDITERRANEO. L’approccio educativo in classe, previa formazione dei docenti, si svilupperà in 5 fasi,

- I FASE Brainstorming (impegno del docente in classe di circa 1 o 2 ore in base alla numerosità della classe): Partendo dal quotidiano e dal vissuto di ognuno, il docente indurrà la classe, a trovare il legame esistente tra vita quotidiana e cibo.

- II FASE Approfondimento (impegno del docente in classe di circa 1 ore). Il docente spiegherà ai bambini i contenuti del progetto, ossia che ognuno di loro dovrà progettare una giornata in cui accoglieranno nella loro casa un ospite e ciò comporterà: stilare un menù che comprenda 5 pasti, prevedere degli itinerari da proporre all’ospite (escursioni, visite a monumenti, passeggiata…) prendendo a modello le caratteristiche dello stile di vita “MEDITERRANEO”.

- III FASE Approccio autobiografico. I familiari aiuteranno a scegliere i piatti tipici della tradizione locale da inserire nel menù, ad individuare gli ingredienti e sperimentare le ricette a casa (percorso accompagnato da testimonianza fotografica) e a fornire ogni eventuale altra informazione attinente ai piatti scelti (eventuale storia, aneddoto, proverbio o valore simbolico del piatto scelto). Inoltre la famiglia aiuterà ad individuare i percorsi delle escursioni, visite ai monumenti, ecc... (percorso accompagnato da testimonianza fotografica).

- IV FASE Discussione (impegno del docente di circa 1 o 2 ore in base alla numerosità della classe). Confronto in classe delle singole esperienze sviluppate con la famiglia

- V FASE Condivisione (impegno del docente di circa 1 ore) Stilare un unico progetto di classe con la finalità di offrire la migliore “ospitalità mediterranea”.

 

L’IMPEGNO RICHIESTO

- Alla scuola: Garantire la partecipazione al corso di formazione dei docenti. Garantire una giornata di festa a fine anno per la realizzzione della migliore proposta.

- Ai docenti: Partecipare all’incontro di formazione (4 ore) oltre all’impegno di svolgimento del progetto in classe (da 4 a 6 ore).

- Agli studenti: Partecipare alle fasi del progetto in classe, coinvolgere i genitori .

- Alla famiglia: Partecipare all’elaborazione del progetto, partecipazione all’evento finale.

Documenti e Modulistica