Scuola Primaria - Questa non me la fumo

OBIETTIVO GENERALE
Promuovere una corretta conoscenza del tema del tabagismo e uno stile di vita sano in bambini non ancora esposti al fumo ma particolarmente recettivi alle informazioni, coinvolgendo le insegnanti e responsabilizzando le famiglie al tema.


OBIETTIVI SPECIFICI

  • Fornire corrette informazioni ai bambini sul tema del fumo (contenuti, danni a breve e lungo termine, fumo passivo e danni all’ambiente);
  • Educare ad uno stile di vita sano quale antagonista dell’assunzione di sostante dannose, approfondendo i seguenti temi: alimentazione, sport, la realizzazione di sé e la relazione con gli altri;
  • Fornire alle insegnanti metodi e strumenti didattici adeguati per affrontare con i bambini il tema del tabagismo e il corretto stile di vita.
  • Informare e responsabilizzare i genitori creando un ponte di comunicazione tra la scuola e la famiglia sui temi della prevenzione;
  • Rilevare l’efficacia dell’intervento.


DESTINATARI
Intermedi: docenti e genitori
Finali: alunni della scuola primaria (prima annualità: IV e V classe; seconda annualità: IV classe).
Si intende coinvolgere 8- 10 istituti comprensivi per provincia che abbiano almeno 10 classi partecipanti.


AZIONI PREVISTE

  1. Incontro formativo con il dirigente e le insegnanti;
  2. Somministrazione di un questionario anonimo di rilevazione delle idee dei bambini verso l’uso della sigaretta;
  3. Presentazione alla classe del KIT contenente il “grande libro delle storie” (che affronta i seguenti temi: tossicità del fumo, alimentazione, sport, la realizzazione di sé e la relazione con gli altri), un un taccuino con informazioni e riflessioni per gli alunni e genitori, una guida per l’insegnante e un gioco finale di classe per rafforzare i contenuti elaborati.
  4. Risomministrazione del questionario anonimo dopo 24 mesi dall’intervento.


IMPEGNO RICHIESTO

  • Agli studenti. Partecipazione alle attività/gioco in classe e ad alcune attività a casa. Compilazione di un questionario anonimo pre e post intervento.
  • Ai docenti. Partecipazione a n. 1 incontro formativo; attivazione delle 4 unità didattiche, gioco e percorsi interdisciplinari (2 ore di lavoro in classe per ogni unità). Compilazione di un questionario di monitoraggio.
  • Alle famiglie. Partecipazione a n. 1 incontro formativo.
  • Alla scuola. Organizzazione ad n. 1 incontro di presentazione del programma rivolto a insegnanti e genitori.

Documenti e Modulistica