Avviso a tutti i dipendenti

Si rammenta al personale Sanitaservice il basilare dovere del rispetto degli orari di lavoro così come stabiliti dai turni di servizio.

La puntualità a lavoro infatti è un preciso obbligo contrattuale ed è fattore di efficienza e produttività del servizio che la nostra azienda produce a beneficio dell’Asl di Taranto.

Pertanto eventuali timbrature effettuate con un ritardo superiore a 15 (quindici) minuti non consentiranno il recupero a fine turno e saranno detratti dalla disponibilità dell’istituto contrattuale dei permessi personali, sempre previa giustifica del motivo del ritardo fornita al coordinatore del servizio ed accolta dall’amministrazione. Altresì le timbrature in uscita effettuate oltre l’orario di servizio non potranno dar luogo a recupero né ad eccedenza oraria.

Resta salvo l’istituto dei permessi personali il cui recupero dovrà essere sempre concordato con l’amministrazione e secondo le esigenze di servizio.

Le eventuali timbrature in anticipo rispetto all’orario di servizio non concordate col coordinatore non potranno dar luogo a recupero a fine turno né a eccedenza oraria.

Si porta infine a conoscenza che il dato del saldo ore non è riportato sul cartellino mensile in quanto, da verifiche in corso, si rilevano anomalie derivanti dal disallineamento non autorizzato tra le timbrature effettuate e i profili orari contrattuali di molti dipendenti.  Il dato effettivo di saldo ore sarà rielaborato solo a seguito dell’implementazione delle  restrizioni sui profili orari come sopra definiti.

Data di pubblicazione:

25/09/2019

Ultimo aggiornamento:

25/09/2019