Centro Antiveleni

 

       Palazzina Maternità – piano terra

       direttore: dr.ssa Anna Lepore

       telefono: H/24 0881732326

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I CAV operano nelle 24 ore e per 365 giorni l’anno per una corretta diagnosi e cura delle intossicazioni.

La presenza dei Centri Antiveleni permette una corretta gestione delle intossicazioni e la riduzione degli accessi in Pronto Soccorso che si traduce in un notevole risparmio per la Sanità.

Il Centro Antiveleni (CAV) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria OO.RR. di Foggia nasce nel 2005 come servizio di Tossicologia Clinica.

Individuato come Struttura Semplice da parte dell’Azienda nel 2007.

Nel 2008 il Centro Antiveleni viene riconosciuto, rispondendo ai requisiti previsti nell’Accordo Stato-Regioni- Conferenza Permanente per i Rapporti tra Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano del 28 Febbraio del 2008, dal Comitato di Coordinamento Tecnico REACH del Ministero della Salute come uno dei nove Centri Antiveleni Nazionali (N.I.5.h.c./13). Il riconoscimento di CAV Nazionale ha permesso l’accesso, controllato, all’Archivio Preparati Pericolosi dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). L’Archivio Preparati Pericolosi gestito dal Centro Nazionale Sostanze Chimiche dell’ISS quale organismo designato dal Ministero della Salute, è un data base online dove tutti i fabbricanti e gli importatori di miscele registrano le loro sostanze e miscele che commercializzano su tutto il territorio nazionale. L’Archivio permette di poter applicare l’art. 45 del Regolamento CE del 16 Dicembre 2008 n°1272 relativo alla classificazione etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele (Regolamento CLP), infatti sono contenute informazioni utili per poter adottare misure di prevenzione e cura, specialmente in caso di risposta di emergenza sanitaria e trattandosi di un servizio attivo h24, il Centro Antiveleni è stato individuato come unica struttura nazionale ad avere competenze specialistiche tali da poter gestire emergenze chimiche ed intossicazioni a vario titolo.

Tali presupporti hanno tracciato la strada per la crescita e sviluppo di un Centro di Eccellenza Regionale, inserito nel Sistema Emergenza-Urgenza.

Con Deliberazione della Giunta Regionale del 22 Novembre 2016 n° 1741, la Regione Puglia ha identificato e riconosciuto come unico Centro Antiveleni Regionale il CAV dell’Azienda ospedaliero-universitaria OO.RR. di Foggia, diventando di fatto un’eccellenza dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria OO.RR. di Foggia e della Regione Puglia nonché riferimento per le regioni limitrofe.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 Gennaio 2017, recante la definizione e aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza (LEA), riconosce i Centri Antiveleni Nazionali tra i livelli minimi assistenziali, Capo V, art 36. Il Servizio Sanitario Nazionale garantisce attraverso il Centro Antiveleni (CAV) attività di consulenza specialistica per problemi di carattere tossicologico di alta complessità, a supporto delle unità operative di pronto soccorso e degli altri servizi ospedalieri e territoriali, nonché adeguati sistemi di sorveglianza, vigilanza e allerta.

 

 

Documenti e Modulistica