Tutela lavoratrici madri

Dipartimento di Prevenzione

Piazza A. di Summa - Brindisi

e.mail: tutelalavoratricimadri@asl.brindisi.it 

 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Le domande per ottenere l'autorizzazione all'astensione dal lavoro per la motivazione di cui all'art. 17, comma 2, lettera "a" del D.Lgs. 151/2001, dovranno essere redatte utilizzando i modelli predisposti indicati in calce, corredate da:

  1. fotocopia del documento di riconoscimento e del codice fiscale della lavoratrice
  2. certificato medico (in originale), rilasciato da un ginecologo di una struttura sanitaria pubblica o privata, contenente i seguenti dati:
    • generalità complete della lavoratrice;
    • indicazione del datore di lavoro e della sede di lavoro;
    • le mansioni alle quali è addetta;
    • la settimana di gestazione alla data della visita;
    • data ultima mestruazione
    • data presunta del parto;
    • le gravi complicanze di gestazione o preesistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza;
    • prognosi;
    • timbro, in calce, del medico ginecologo certificante.

 

La domanda può essere presentata dalle lavoratrici madri che prestano la propria attività presso datori di lavoro pubblici o privati, direttamente interessate o da una persona delegata, allegando la documentazione richiesta.

Tutela lavoratrici madri

» Domanda di astensione anticipata dal lavoro
Download