Tempi di attesa ex post

Come si calcolano i tempi d'attesa

La rilevazione dei tempi d’attesa è svolta secondo la metodologia riportata nel Piano Nazionale di Governo delle Liste di Attesa (PNGLA), e riguarda le prestazioni ivi indicate.

Sono considerate solo le prestazioni di primo accesso, cioè eseguite per la prima volta a causa di un problema di salute.

Non rientrano, quindi, nel monitoraggio:

  • le prestazioni di controllo,
  • le prestazioni inserite in programmi di screening,
  • le prestazioni in libera professione.

Per ciascuna prestazione erogata è rilevato il tempo di attesa, calcolato come il numero di giorni di differenza fra la data di prenotazione e la data di esecuzione dalla prestazione (corrisponde, quindi, all’attesa effettiva).

Sono escluse dal monitoraggio le situazioni nelle quali il cittadino, per sua scelta, non aveva accettato la data di prima disponibilità che gli era stata proposta al momento della prenotazione.

 

Cosa mostrano i dati rilevati

I dati riportati sono relativi alle prestazioni eseguite nel corso di un semestre.

Per ogni prestazione è riportato il tempo medio di attesa per classe di priorità, e il numero di erogazioni eseguite entro i tempi massimi.

La classe di priorità è decisa dal medico che prescrive la prestazione, ed è indicata in ricetta.

Essa può assumere i seguenti valori:

 

 Urgente (U)  la prestazione è da eseguire entro 72 ore
 Breve (Breve)  la prestazione è da eseguire entro 10 giorni
 Differibile (D)  
  • se riferita ad una visita specialistica, è da eseguirre entro 30 giorni
  • se riferita ad una prestazione strumentale, è da eseguirre entro 60 giorni
 Programmata (P)  la prestazione è da eseguire entro 180 giorni

 

I dati sono presentati attraverso tabelle riferite a ciascuna azienda sanitaria pubblica.

Inoltre, per le province di Bari, Foggia e Lecce, nelle quali sono presenti più aziende pubbliche e/o strutture equiparate, sono fornite tabelle riferite a tutti gli erogatori presenti sul territorio.

Vi è, infine, una tabella di riepilogo a livello regionale.

 

I dati riferiti al 2° semestre 2020 sono disponibili ai seguenti link:

 

Documenti e Modulistica